PIZZETTE FRITTE

PIZZETTE FRITTE

Questo piatto arriva dai miei ricordi d’infanzia, quando i soldi erano pochi e Mamma’ (Nonna Antonietta) riusciva comunque a improvvisare una cena gustosa e conviviale da vivere con gioia insieme a tutta la famiglia.

Per una cena o un aperitivo sfizioso, da condividere con gli amici o la famiglia.

INGREDIENTI:

per l’impasto

  • 1/2 kg di farina
  • 1 cubetto di lievito di birra (25 g)
  • acqua q.b.
  • un cucchiaio d’olio evo
  • sale q.b.
  • un pizzico di zucchero semolato
  • olio di semi di arachidi (per friggere)

per il condimento:

  • 400 g di pelati
  • 1 spicchio d’aglio
  • olio evo q.b.
  • sale q.b.

LA RICETTA

  • disporre la farina a fontana su una superficie piana (io ho il tagliere, ma siccome non ho tempo da perdere uso il robot da cucina)
  • sciogliere il lievito in acqua tiepida e unirlo lentamente alla farina
  • aggiungere il cucchiaio d’olio, il sale e lo zucchero, e impastare (a mano o con il robot da cucina) aggiungendo lentamente acqua tiepida fino a quando la massa si stacca dalle dita o dalle pareti del robot, risultando dunque asciutta come quella della pizza
  • deporla in una ciotola o avvolgerla in un canovaccio di cotone
  • Lasciarla riposare al caldo (io uso le coperte di lana), almeno per un’ora
  • Nel frattempo preparate un sughetto semplice con pelati, olio evo e aglio. Fatelo cuocere per massimo 10 minuti
  • Dopo il riposo, riprendere la massa e staccare delle palline grosse quanto il pugno della mano,
  • stenderle con il mattarello (in assenza potete usare una bottiglia di vetro piena d’acqua oppure lavorarla con le mani), fino a ottenere dei dischetti
  • Mettere sul fuoco abbondante olio di semi di arachidi e quando sufficientemente caldo per friggere, immergetevi i dischetti di pasta. Quando sono dorati saranno pronti
  • Disponete le pizzette su un piatto da portata, e conditele con il sugo precedentemente preparato ma leggermente riscaldato poco prima. Spolverizzate con del parmigiano reggiano
  • Servite caldo

IL TOCCO IN PIU’

Prima di porre il sugo caldo, mettere dei pezzetti di mozzarella, in modo che questa si sciolga a contatto con il calore delle frittelle e del sugo. Decorate con del basilico fresco

 

ALTERNATIVE

Se volete potete mangiare le frittelle con altri condimenti, dalle verdure ai salumi secondo il vostro gusto.

Per me sono buone così.

Condividi questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *